Apertura conto in Svizzera in modo legale

Molti si chiedono se un cittadino italiano che ha un conto corrente nel paese elvetico è in regola con lo stato italiano oppure diventa un evasore! Apertura conto in Svizzera del non significa che una persona sta evedendo le tasse, contrariamente a quello che i mass media italiani tendono a far credere!

Inanziatutto sfatiamo un mito: avere un conto in Svizzera non significa essere evasori in quanto è  permesso dalle leggi italiane! Natualmente l’apertura di un nuovo conto corrente in una banca Svizzera è completamente legale a condizione che il denaro versato venga dichiarato al fisco e non provenga da attivita’ illegali.

Apertura conto in Svizzera

Per poter aprire un conto in un cantone svizzero la banca deve verificare l’identità del cliente. Pertanto è indispensabile avere documenti in corso di validità dotati di foto.

Per l’apertura occorre recarsi personalmente presso l’istituto di credito, banca o posta, ma successivamente mediante l’internet banking è possibile versare o prelevare da qualsiasi parte del mondo.

Nonostante i recenti accordi tra Italia e Svizzera sugli scambi di informazioni, avere un conto in Svizzera è una sicurezza in quando la solidità del paese elvetico è ai massimi livelli. In Italia , stato molto vorace verso i suoi cittadini, il pericolo di un prelievo forzoso è sempre dietro l’angolo.

Anche se le banche italiane solitamente offrono condizioni migliori e tassi più elevati, per mettere in sicurezza i tuoi risparmi da Equitalia, da un matrimonio che rischia di farti perdere tutto o dall’avidità dei governanti italiani, apri il tuo conto in Svizzera prima possibile. E’ solo un consiglio!